Resolution

5 anni fa, era il 1 gennaio 2008, espressi il mio buon proposito dell’anno: voglio iniziare a correre.
Ero 97 kg, che in un metro e ottantasette cm di altezza non mi facevano proprio grasso ma certo in sovrappeso.
Avevo preso la decisione qualche giorno prima quando salendo le scale di casa al termine della prima rampa avevo già il fiatone: “Ma cosa sono diventato? Devo fare qualcosa…”. Così andai a comprare un paio di scarpe da corsa e vidi nel reparto anche un aggeggino fatto dalla Nike da attaccare all’iPod che prometteva di aiutarmi nel mio intento.
1 gennaio 2008. Mi ricordo la prima corsa. Oddio, chiamarla corsa, vista a 5 anni di distanza, mi sembra un po’ esagerato. L’aggeggino mi rilevava la distanza che stavo percorrendo e ad ogni chilometro mi diceva come andavo, eppoi “Bravo”. Mi sentivo soddisfatto anche se non riuscii a farla sempre correndo. Le ginocchia si lamentavano, la milza si lavantava. Al rientro a casa mia moglie mi chiese “Com’è andata?” “Bene, ho corso 4 km e mezzo” (più tardi scoprii che andava tarato e che in realtà la distanza vera era solo 3 km e mezzo).
Che volete che vi dica. Quel giorno la mia vita è cambiata. Non solo perché ho perso peso (ora viaggio intorno agli 80), ma mi è scomparsa la psoriasi, non ho più avuto l’influenza (sto facendo un gesto apotropaico mentre lo scrivo), i miei battiti cardiaci a riposo sono scesi sotto 50 (cosa che fa affaticarlo molto meno), mangio meglio di prima ed anche di più, il mio umore, in generale, è migliorato, mi sono fatto molti nuovi amici ed amiche…
Qualcuno dirà “‘sti cazzi” (chi non è romano è pregato di andare a vedere il “vero” significato di questa espressione, mal interpretato nel resto d’Italia). Avete ragione. Però magari in questo momento c’è qualcuno che arrivato al 2 gennaio e dopo averci pensato qualche volta nel corso di ieri ancora non ha trovato il suo buon proposito per l’anno 2013, la sua “resolution” come dicono oltremanica. Volete fare qualcosa per voi? Perché non prendete in considerazione la possibilità di uscire a correre? Non demordete le prime volte. Basta alternare corsa e camminata. Partite da 20 minuti ed aumentate 5 minuti a settimana per almeno un mese. Se non vi piace smettete ma sono sicuro che la maggior parte di voi continuerà e presto arriverà ad un’ora di corsa senza fermarsi. Dopodiché ci vedremo da qualche parte a condividere questa passione!

Annunci